L’attenzione di questa puntata di “Minoranze nel mondo" è focalizzata sulla Corsica: famosa meta turistica per le vacanze estive, non è altrettanto conosciuta per le sue mutevoli vicende storiche.
E‘ dal 1970 che la Corsica è stata riconosciuta come Regione autonoma dalla Francia, ma in un primo momento non venne previsto alcun diritto di autogoverno. Nel 1982 il Parlamento francese dotò l'isola di uno statuto particolare, che venne riformato nel 1991, con il trasferimento all'Assemblea di Corsica di numerose competenze, grazie alle quali le specificità culturali della popolazione corsa hanno visto un proprio riconoscimento. Come si presenta oggi la situazione politica culturale sull’isola? 
Un’ulteriore particolarità linguistica si trova nel Sud della Corsica, precisamente a Bonifacio. Qui si è conservato fino ad oggi un dialetto ligure, parlato ad oggi da poco più di 200 persone. "Bonifacin": questo il nome dell’idioma destinato con molta probabilità a scomparire da questa splendida cittadina turistica. Siamo andati per voi alla ricerca delle ultime sparute tracce…

Topics lingua etnia punto di vista