Il 16 Febbraio 2018 siamo ufficialmente entrati nell’anno del CANE secondo il calendario cinese! Archiviati i festeggiamenti per il Capodanno, i circa 1200 cinesi residenti in Alto Adige sono tornati alle proprie attività; le più svariate, rispetto alla fine degli anni Ottanta. In oltre trent’anni gli esercizi gestiti da titolari cinesi, dai caffè ai market, dai negozi di vestiti alle parrucchiere, si sono moltiplicati. Come è cambiata la loro vita a Bolzano, e i giovani cinesi sono riusciti ad integrarsi in Alto Adige?

da minoranze nel mondo 01.2018

Topics religione lingua etnia storie