Minoranze nel mondo 01.14

Una storia vera che sembra nata apposta per diventare una sceneggiatura di un film: con un servizio sull’Isola delle Rose, piattaforma sorta nel 1968 al largo delle coste di Rimini autoproclamatasi stato indipendente, si apre la prima puntata della stagione di “Minoranze nel mondo”. 
Vivere in uno Stato non riconosciuto, come nel caso dell’Isola delle Rose, non dev’essere stato  facile. Faticosa e difficile allo stesso modo è la condizione di chi vive in uno Stato che non lo riconosce come suo cittadino. “Insiders-Outsiders” è l’emblematico titolo del documentario girato da Sarah Trevisiol e Matteo Vegetti che affronta proprio questa tematica. La documentarista Sarah Trevisiol presenta il suo progetto che narra storie di giovani con esperienze migratorie, cresciuti o addirittura nati in Alto Adige, alle prese con vere e  proprie sfide personali contro il muro di gomma della burocrazia e dell’indifferenza.
Alla cooperativa sociale AKRAT di Piazza Matteotti e al Referendum sull’indipendenza della Scozia del 18 settembre 2014 sono dedicate le notizie in breve della rubrica “infoflash”.
Dopo aver ripercorso la breve vita della Repubblica dell’Isola delle Rose, “Minoranze” si sposta a pochi chilometri di distanza per farci conoscere, a conclusione di puntata, la realtà politica e culturale della repubblica più antica del mondo, quella di San Marino.

Topics religione lingua storie