L'Occitano in Italia: il piccolo centro di Guardia Piemontese

Minet è andato in un paesino della Calabria dove una minoranza ancor oggi parla un antico idioma gallo-romanzo, la cui area linguistica naturale è collocata nel sud della Francia, in Catalogna e nelle Alpi Piemontesi: si tratta dell’occitano, la lingua dei trovatori provenzali. minet ha accompagnato il glottologo Hans Peter Kunert per i vicoli dell’insolito paesino, trovando effettivamente dei resti di occitanico nella parlata dei “Guardioli”.

Autore: Martin Hanni
Riprese: Agostino Fuscaldo
Montaggio: Martine De Biasi
Intervistati/e: Hans Peter Kunert, Silvana Primavera, Angela Gentile, Rosalinda Rosselli

Trasmissione: 28.05.09

Topics lingua storie